Posts Tagged #avvocatomassimilianogioncada

L’esecuzione dei decreti del Tribunale per i Minorenni tra obbligatorietà e vincoli di bilancio. Contenuti, obblighi, responsabilità e ripartizione degli oneri economici

2016_Marzo_Convegno sulla tutela minori e sul pagamento delle rette per le comunità

Mercoledì 18 maggio 2016 ore 8.30 Cineteatro “G. Gavazzeni”- Piazza C. Cattaneo, 1 – Seriate

PRESENTAZIONE

L’intervento a tutela dei minorenni in esecuzione di un provvedimento dell’autorità giudiziaria rientra nelle funzioni fondamentali della pubblica amministrazione, con implicazione di soggetti diversi in relazione ai contenuti del medesimo. Il seminario si propone, attraverso l’individuazione delle fonti normative dell’obbligo di esecuzione del decreto, di comprendere in che termini si possa parlare di (in)derogabilità delle spese “obbligate” in relazione ai vincoli di bilancio. Verrà effettuata la disamina delle responsabilità (penali, civili, amministrative) che possono insorgere in capo agli amministratori, ed ai tecnici, in caso di omessa, inesatta ovvero ritardata esecuzione delle prescrizioni contenute nel disposto dell’autorità giudiziale. Saranno oggetto di discussione anche i criteri che il Giudice utilizza nell’individuazione delle misure previste, e da attuare, nel proprio provvedimento, perché dalla comprensione dei meccanismi utilizzati dal giudicante l’amministrazione (e l’operatore) chiamati ad eseguirlo ne comprendano ancor meglio la ratio e le finalità. Infine, ampio spazio sarà dedicato alle questioni inerenti la ripartizione degli oneri tra Comuni della Lombardia, tra Comuni appartenenti a Regioni diverse, tra Comuni e A.T.S. e tra Comuni e USSM.

DESTINATARI Amministratori locali, responsabili dei servizi sociali dei Comuni, Coordinatori dei servizi Tutela minori, assistenti sociali, avvocati.

Interventi “La prescrizione di interventi a tutela delle perso “La prescrizione di interventi a tutela delle persone minori d’età tra dettato e minori d’età tra dettato normativo e orientamenti giurisprudenziali” Avv. Simona Ardesi – avvocato del Foro di Brescia. Avv. Simona Ardesi Docente a contratto di diritto privato e della famiglia, Corso di Laurea Scienze del servizio sociale, Università Cattolica del Sacro Cuore di Brescia

“Obblighi di segnalazione e di esecuzione delle decisioni dell’Autorità cisioni dell’Autorità Giudiziaria e possibili responsabilità in caso di o Giudiziaria e possibili responsabilità in caso di omissione” missione” Dott. Ciro Cascone – Dott. Ciro Cascone -Procuratore della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni di Milano. Docente a contratto di diritto di famiglia e minorile presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano e presso l’Università degli Studi di Milano Bicocca.

“Fondamenti dell’obbligo di pagamento in capo alla pubblica amministrazione: questioni in ordine alla ripartizione degli oneri tra Comuni, tra Comuni e A.T.S., tra Comuni e USSM” Comuni, tra Comuni e A.T.S., tra Comuni e USSM” Avv. Massimiliano Gioncada – avvocato in Piacenza, Avv. Massimiliano Gioncada Milano, Brescia. Consulente legale degli Ordini regionali degli assistenti sociali della Lombardia, Liguria, Trentino Alto-Adige.

Dibattito e conclusioni Moderatore: Stefano Rinaldi – Dirigente Settore Servizi alla Persona del Comune di Seriate

MODALITÀ DI ISCRIZIONE L’iscrizione è obbligatoria e limitata ad un numero di 400 posti. Va effettuata entro e non oltre le ore 12:00 del giorno 30 aprile 2016 compilando l’apposito form on line sul sito www.ambitodiseriate.it Il seminario è gratuito.

SEDE Il seminario si svolgerà presso il cineteatro “G. Gavazzeni” ”- Piazza C. Cattaneo, 1 – Seriate.

CREDITI FORMATIVI Per il convegno è stato richiesto l’accreditamento ai fini della formazione continua con: Consiglio Ordine degli Avvocati di Bergamo per il riconoscimento dei crediti formativi per avvocati. • Consiglio Regionale Ordine Assistenti Sociali della Lombardia per il riconoscimento dei crediti formativi per assistenti sociali. Si ricorda che per il riconoscimento dei crediti è necessario frequentare almeno l’80% della giornata formativa.

 

Posted in: Uncategorized

Leave a Comment (0) →